Crea sito

Salvalarte Naxos Taormina Alcantara 2013: Lezioni di Paesaggio 2° edizione

Manifesto LEGAMBIENTE Salvalarte Sicilia 2013

LA BELLEZZA SALVERÀ IL MONDO
(ma solo se tutti noi riusciremo a salvare la bellezza)
Salvalarte 2013: i cittadini adottano il Parco Archeologico di Naxos

Il prossimo 21 dicembre, il giorno più buio dell’anno, per farci gli auguri di Natale inaugureremo dei giardini: lo facciamo stranamente d’inverno proprio per dimostrare che nulla è impossibile se lo si fa tutti insieme. Per mostrare che tutti noi cittadini possiamo con piccoli atti di impegno, lavorare per salvaguardare la bellezza e l’integrità del nostro territorio e allo stesso tempo, per promuovere uno sviluppo ecosostenibile del turismo.
Per la seconda edizione di Salvalarte Naxos Taormina Alcantara, di nuovo il parco archeologico di Naxos si apre gratuitamente ad una festa della cittadinanza nei due suoi luoghi più belli e preziosi: saremo alle 9 a Taormina, nel Teatro greco romano e, alle 11,30 a Giardini Naxos, nell’area archeologica della prima colonia greca in Sicilia.
E’ una giornata di festa, che si svolge come conclusione della campagna di Legambiente Salvalarte Sicilia 2013, dedicata alla partecipazione attiva e personale dei cittadini attraverso il recupero della memoria storica comune: la manifestazione, dal titolo Lezioni di Paesaggio seconda edizione, comprenderà l’inaugurazione di due aree verdi del parco archeologico di Naxos, nel Teatro greco romano e nel sito dell’antica città di Naxos, riqualificate ad opera di privati imprenditori con la sponsorizzazione di Legambiente, e proseguirà con proiezioni e musica dei giovani creativi locali, interventi e una degustazione gratuita di prodotti biologici di cooperative siciliane.
Salvalarte Naxos Taormina Alcantara, è nata nel 2012 per sottolineare l’eccezionale valenza identitaria, archeologica, paesaggistica ed economica del Parco Archeologico di Naxos. Le aree tutelate dal Parco che testimoniano le origini della colonizzazione in Sicilia e dunque della civiltà urbana nell’occidente greco, narrano i paesaggi del nostro passato: una narrazione complessa e sempre in evoluzione come è in evoluzione la ricerca archeologica, qui particolarmente viva e densa di scoperte. Ma queste aree formano, nella loro indissolubile unitarietà, uno straordinario paesaggio storico celebrato da grandi scrittori e pittori, le cui opere hanno creato miti e itinerari del turismo moderno rendendo l’immagine della baia di Naxos, incorniciata dal Teatro Antico di Taormina e sovrastata dall’Etna, l’icona per eccellenza della Sicilia. La prima edizione di Lezioni di Paesaggio del 10 novembre 2012 è stata l’inizio di una serie di manifestazioni organizzate da Legambiente in collaborazione con Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie che hanno coinvolto la cittadinanza e le associazioni del comprensorio nella conoscenza e salvaguardia di questo territorio che rischia di essere distrutto da miopi e scellerati attacchi speculativi. Questa seconda edizione vuole dunque festeggiare i primi risultati del nostro cammino.

PROGRAMMA
Ore 9,00 Teatro greco romano di Taormina
Presentazione della dott.ssa MC. Lentini, direttore del Parco archeologico di Naxos.
Inaugurazione dell’area verde prospicente la summa cavea del Teatro riqualificata con la sponsorizzazione di Legambiente e la donazione di Christine e Gerardo Schuler.
Intervengono C. Valentino, M. Monforte, A. Nucifora, G. Schuler.
Visita all’esposizione permanente della collezione epigrafica di Taormina nella Casina degli Inglesi, già sede dell’Antiquarium ottocentesco del Teatro
Ore 11,00 Area archeologica di Naxos
Inaugurazione del restauro agrario di lembi di agrumeto e della nuova cartellonistica nel Parco archeologico di Naxos realizzati con la sponsorizzazione di Legambiente e la donazione dell’hotel Palladio. Seguirà l’intervento dell’architetto paesaggista G. C. Crespi sui giardini siciliani di agrumi.
Proiezione di video sul parco e sulle manifestazioni per la salvaguardia del paesaggio svoltesi l’anno scorso con la partecipazione della comunità virtuale di Salva la Baia, numerose associazioni locali, il FAI, il Liceo scientifico Caminiti, la scuola elementare di Pallio. Musica e video a cura di Turi Scandurra, Francesco Barberio e Chiara Carmeni.
Ci sposteremo poi nello spazio verde adiacente la statua della Nike per l’adozione delle classi di Legambiente del Liceo scientifico Caminiti che si occuperanno della manutenzione delle piante da loro appena piantate in quest’area.
Le conclusioni della manifestazione sulla necessità della difesa della bellezza come atto di cittadinanza attiva saranno del presidente regionale di Legambiente Sicilia M. Fontana.
Alla fine manifestazione vi sarà una degustazioni gratuita coi prodotti biologici di Libera Terra e della cooperativa Agrinova offerta dall’Hotel Palladio

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.